“La nostra meta non era soltanto il paese di levante, o meglio il nostro Oriente non era soltanto un paese e un’entità geografica, ma era la patria e la giovinezza dell’anima, era il Dappertutto e l’In-Nessun-Luogo, era l’unificazione di tutti i tempi. Di ciò avevo però coscienza solo ogni tanto per un’istante e questa era la grande felicità che godevo allora…”
“Il pellegrinaggio in Oriente” Hermann Hesse
..e sempre di più e sempre più dilatati nel tempo di questi istanti !!!!